Dominio francese nel secondo Slalom FIS femminile corso oggi a Tignes, in Savoia. Cinque le transalpine ai primi cinque posti della classifica, ma il Comitato FISI Alpi Occidentali ha tenuto alta la bandiera italiana con i piazzamenti di Lucrezia Lorenzi e Carola Gardano dello Sci Club Sestriere. Lucrezia Lorenzi, al secondo anno nella categoria Aspiranti (in cui ha vinto il titolo italiano, proprio in Slalom), ha migliorato di due posizioni il già ottimo piazzamento di ieri, chiudendo oggi al settimo posto assoluto, al terzo tra le Giovani e al primo tra le Aspiranti, staccata di 3”,36/100 dalla Baud Mugnier. Carola Gardano, caduta nella 1° manche  e capace di un’ottima rimonta sino alla dodicesima piazza, sesta delle Aspiranti.  “Sono veramente soddisfatto per i risultati di Lorenzi, Saracco a Gardano. – commenta Fabrizio Martin, allenatore della squadra femminile di sci alpino del Comitato FISI Alpi Occidentali – L’unico rammarico deriva dalla caduta di Carola Gardano alla seconda porta della prima manche. Carola si è praticamente fermata, ma è ripartita e alla fine ha ottenuto un piazzamento più che onorevole su di una pista molto dura e perfettamente preparata, che si adattava perfettamente alle sue caratteristiche. Ieri ed oggi le ragazze hanno sciato benissimo su di un fondo molto impegnativo. Oggi inoltre hanno dovuto affrontare un vento forte e fastidioso, che ha costretto i responsabili della stazione a chiudere gli impianti di risalita e a portare le atlete in partenza con i gatti delle nevi”. “In questi giorni a Tignes ho visto Lucrezia Lorenzi e Carola Gardano sciare con la consueta sicurezza, mentre Carlotta Saracco è stata molto brava e decisa.
………….. I tecnici francesi presenti a Tignes ci hanno fatto i complimenti e, per le nostre ragazze, questa settimana è stata l’occasione per un’esperienza preziosa.